Una nuova frontiera nella qualità dell'immagine radiografica digitale. Precisione senza fatica.

Ottenere la chiarezza diagnostica necessaria sin dalla prima esposizione

Helix™ Advanced Image Processing offre massima nitidezza dei dettagli ed assicura prestazioni radiologiche costanti, nonostante tecniche espositive diverse e condizioni di esame problematiche.
  • Straordinari dettagli anatomici ottenuti a dosi espositive molto basse.

    Gli algoritmi avanzati Helix di elaborazione delle immagini cliniche sfruttano a pieno l’elevata risoluzione e l’eccezionale efficienza dei nuovi rivelatori digitali FlashPad HD che consentono di ottenere immagini estremamente nitide e ricche di dettagli anatomici.

  • Fino al 40% in più di risoluzione anche in strutture di piccole dimensioni.1

    L’innovativa elaborazione avanzata delle immagini Helix associata all’acquisizione con il nuovo rivelatore digitale FlashPad HD migliorano la visualizzazione fino al 40% dei piccoli dettagli.1 grazie alla elevata risoluzione spaziale ed alla riduzione del rumore.

  • Luminosità e contrasto ottimizzati automaticamente.

    Helix offre luminosità e contrasto ottimizzati per ogni singola immagine ed, anche se l’acquisizione è effettuata a dosi differenti, la visualizzazione è migliorata automaticamente con l’esaltazione del contrasto e il miglioramento della luminosità delle varie parti anatomiche rappresentate.

  • Risoluzione quadruplicata

    I nuovi rivelatori digitale FlashPad HD sono dotati di un numero di pixel per area/immagine quattro volte superiore rispetto ai rivelatore digitali standard e quindi garantiscono anche a dosi molto basse straordinari dettagli anatomici. Tali rivelatori sono disponibili in 2 dimensioni 24x30 cm e 35x43 cm.

  • L’area colorata rappresenta l’incremento delle prestazioni del rivelatore FlashPad HD

    Esame radiologico di torace in AP in paziente pediatrico di 0-6 mesi acquisito con esposizione radiologica di 64 kVp e 0,4 mAs. Acquisizione standard con sistemi DR/CR: 63 kVp e 1,6 mAs2.

  • Ottima visualizzazione anche in presenza di impianti metallici

    Straordinari dettagli della tramatura ossea con assenza di artefatti anche in presenza di impianti metallici.

Elevata produttività col massimo comfort paziente. Pacchetto dedicato AutoRAD che fornisce completa automazione ed workflow ottimizzato.

Praticità e rapidità nell’eseguire gli esami radiologici anche i più complessi, posizionamento del paziente semplificato, qualità immagine a dossi significativamente ridotte ed aumento della produttività.
  • Auto Field-of-view

    Collimazione meccanica completamente automatica personalizzabile predefinita per ogni singola proiezione radiografica programmata.
  • Auto-Tracking

    SID ed allineamento tubo-rivelatore garantito automaticamente sia per esposizioni sul tavolo radiografico che sul teleradiografo dedicato.
  • QuickCharge

    Rivelatore digitale sempre in carica quando è inserito nel bucky del tavolo radiografico e del teleradiografo dedicato.
  • Posizionamento automatic di elevata precisione

    Posizioni personalizzabili preimpostate per avere una configurazione macchina ottimale.
  • Nuova Interfaccia Utente

    Nuova interfaccia semplice ed intuitiva riprogettata per facilitare e velocizzare l’utilizzo del sistema.
  • QuickCharge

    Rivelatore digitale sempre in carica quando è inserito nel bucky del tavolo radiografico e del teleradiografo dedicato.
  • QuickShare

    Condivisione ed associazione automatica wifi anche in presenza di più rivelatori digitali wireless.
  • Auto Protocol Assist

    Selezione automatica dell’anatomia e della relativa tecnica radiologica a seguito delle informazioni ricevute della worklist.
  • QuickConnect

    Commutazione automatica dei canali wifi dedicati per evitare interferenze wireless.

Auto Image Paste: Imaging di segmenti lunghi e colonna vertebrale senza soluzione di continuità con il paziente in ortostasi o in decubito.

La funzione Auto Image Paste è dotata anche di specifico algoritmo dedicato per le immagini “in toto” della colonna vertebrale. L’algoritmo AutoSpine consente di ottenere una “giunzione intelligente” delle singole immagini dell’intero segmento con ottimizzazione della luminosità e del contrasto delle diverse componenti anatomiche in esame.

Sicurezza, comfort e rispetto del paziente sempre al centro del tuo lavoro.

  • Dispositivi dedicati di sicurezza paziente

I dati non si limitano a guardare indietro. Ti aiutano a pianificare il futuro.

  • Repeat Reject Analytics.

  • iCenter: piattaforma software di gestione patrimoniale

Pronto quando lo sei tu

  • Servizio assistenza tecnica e supporto ai sistemi di radiologia digitale

  • Connettività remota di Insite™

  • Formazione

Materiale di supporto

Discovery XR656 HD
X-ray System Product Brochure
Helix Avanced Image Processing BrochureProductComponents.SupportingMaterials.Download

Potrebbero interessarti anche

1. Fonte: Whitepaper GE: Alta risoluzione per il miglioramento della visualizzazione ( DOC2045904)
2. "A paediatric X-ray exposurechart"; Stephen P Knight; Journal of Medical Radiation Sciences, 2014
3. Massima portata del tavolo radiologico: 400kg statico (882 libbre) e 320 kg (705 libbre) dinamico (sollevamento)
4. Le offerte di assistenza e formazione possono variare a seconda del paese, contattare il rappresentante di zona