• Point of Care

    Assistenza Point of Care avanzata

    Una visualizzazione chiara, rapida e precisa. Queste sono le caratteristiche richiesteci dagli utenti in base alle quali abbiamo creato il NextGen LOGIQ* e. Il suo processore di imaging deriva dai sistemi a console che sono il fiore all'occhiello di GE, ed è in grado di assicurare immagini precise pur con dimensioni compatte. I software e i trasduttori specifici per ecografia Point of Care aiutano a vedere meglio l'ago nell'esecuzione di un blocco o nell'eseguire rapidamente un'aspirazione, anche in pazienti obesi. Quando la produttività conta, si può controllare la console dal trasduttore, eliminando la necessità di essere assistiti da una seconda persona.


    Semplice.

    • Funzionalità avanzate. LOGIQ e è ottimizzato per le applicazioni Point of Care e può essere usato subito dopo essere stato tolto dalla scatola.
    • Massima coerenza. Lo strumento Patient Follow-up con Fusion garantisce coerenza tecnica da un esame all'altro impedendo che le conclusioni cliniche vengano falsate da una tecnica incoerente.
    • Comparazione semplice. Talvolta la comparazione sinistra-destra o prima-dopo è determinante nel processo decisionale in ambito clinico. La schermata simultanea bipartita rende tale comparazione pressoché automatica.
    • La semplicità di un numero. La quantificazione PDI fornisce una rappresentazione numerica del flusso sanguigno che può essere associata a infiammazione, tumori e sinovite.

    Veloce.

    • È necessaria un'altra mano? Con un ago in una mano e una sonda nell'altra, talvolta ci sarebbe bisogno di un'altra persona per regolare l'immagine. Grazie ai controlli di sistema sulla sonda, non è necessario un aiuto extra.
    • Imaging in movimento. Compatto e alimentato a batteria, il LOGIQ e garantisce la flessibilità necessaria per spostarsi da una sala all'altra.

    Preciso.

    • La differenziazione dei tessuti è importante. Il processore LOGIQ e viene ottimizzato per ciascuna applicazione Point of Care.
    • Vedere la punta dell'ago. Il LOGIQ e utilizza due diversi tipi di ultrasuoni: uno per i tessuti e uno per il metallo. In tal modo l'ago si distingue chiaramente ed è possibile un controllo separato dell'aspetto dell'ago.
    • Imaging di quasi tutto il corpo... e quasi di ogni corpo. La sonda convex 1-5 MHz consente la penetrazione in strutture profonde anche nei pazienti obesi. Altri trasduttori effettuano l'imaging fino a 22 MHz per avere dettagli superficiali sbalorditivi.
    • Vedere l'infiammazione e le fasi iniziali della malattia. High-Res PDI è una tecnologia esclusiva GE che permette di visualizzare il flusso nella neovascolarizzazione.
    • Vedere in 3D. Utilizzare un trasduttore1 per mostrare in modo intuitivo i rapporti anatomici con Easy3D.

    1. È possibile utilizzare tutti i trasduttori che sono stati convalidati sul NextGen LOGIQ e.

  • Anestesia

    Anestesia avanzata

    Una visualizzazione chiara, rapida e precisa. Queste sono le caratteristiche richiesteci dagli utenti in base alle quali abbiamo creato il nuovo NextGen LOGIQ e. Il suo processore di imaging deriva dai sistemi a console che sono il fiore all'occhiello di GE ed è in grado di assicurare immagini precise pur con dimensioni compatte. Software e trasduttori innovativi specifici per anestesia consentono di vedere l'ago e gestire un blocco, anche in una sala altamente illuminata.


    Semplice.

    • Funzionalità avanzate. LOGIQ e è ottimizzato per le applicazioni di anestesia e può essere usato subito dopo essere stato tolto dalla scatola.
    • Impostazione automatica. Dalla testa ai piedi, ogni blocco è differente. Le preimpostazioni di LOGIQ e semplificano la scelta delle impostazioni di sistema corrette per ciascuna applicazione.
    • La semplicità al primo posto. La versatilità delle sonde come 12L-RS consente di utilizzare un'unica sonda per numerose applicazioni.
    • Documentazione semplice. È sufficiente un solo clic per inviare le immagini a più punti di archiviazione.

    Veloce.

    • È necessaria un'altra mano? Con un ago in una mano e una sonda nell'altra, talvolta ci sarebbe bisogno di un'altra persona per regolare l'immagine. Grazie ai controlli di sistema sulla sonda, non è necessario un aiuto extra.
    • Imaging in movimento. Compatto e alimentato a batteria, il LOGIQ e garantisce la flessibilità necessaria per spostarsi da un paziente all'altro.

    Preciso.

    • Massima precisione sin dall'inizio. Posizionare l'ago nel punto giusto sin dall'inizio a prescindere dalla corporatura.
    • Vedere la punta dell'ago. Il LOGIQ e utilizza due diversi tipi di ultrasuoni: uno per i tessuti e uno per il metallo. In tal modo l'ago si distingue chiaramente ed è possibile un controllo separato dell'aspetto dell'ago.
    • Osservate il nervo. Differenziazione dei tessuti ottimizzata per una chiara distinzione dei nervi.
  • Reumatologia

    Reumatologia avanzata

    Rilevare il flusso lento. Quantificarlo. Ripetere con coerenza. Queste sono le caratteristiche richiesteci dagli utenti in base alle quali abbiamo creato il NextGen LOGIQ e. Il suo processore di imaging deriva dai sistemi a console che sono il fiore all'occhiello di GE ed è in grado di assicurare immagini precise. L'innovativa fusione e quantificazione dell'immagine contribuisce ad apportare obiettività nella valutazione del paziente, permettendovi di monitorare i progressi in un modo tecnicamente coerente quando si eseguono dei follow up.


    Semplice.

    • Funzionalità avanzate. LOGIQ e è ottimizzato per la reumatologia e può essere usato subito dopo essere stato tolto dalla scatola.
    • Misurazione dell'infiammazione. Il PDI fornisce misure quantitative oggettive del flusso sanguigno associato a tumori e condizioni infiammatorie come la sinovite.
    • Massima coerenza. Lo strumento Patient Follow-up con Fusion garantisce coerenza tecnica da un esame all'altro impedendo che le conclusioni cliniche vengano falsate da una tecnica incoerente.

    Veloce.

    • È necessaria un'altra mano? Con un ago in una mano e una sonda nell'altra, talvolta ci sarebbe bisogno di un'altra persona per regolare l'immagine. Grazie ai controlli di sistema sulla sonda, non è necessario un aiuto extra.
    • Imaging in movimento. Compatto e alimentato a batteria, il LOGIQ e garantisce la flessibilità necessaria per spostarsi da una sala all'altra.

    Preciso.

    • Vedere il flusso sanguigno nei microvasi. High-Res PDI, una tecnologia di visualizzazione esclusiva GE, è in grado di vedere il flusso del sangue in vasi che sono due volte più piccoli di quelli che si vedono con PDI convenzionali1.
    • Imaging di quasi tutto il corpo... e quasi di ogni corpo. Per l'imaging superficiale impegnativo, utilizzate la nuova sonda lineare da 22 MHz. Eseguite un imaging profondo dell'anca con la sonda convessa da 1-5 MHz ed esplorate le zone difficili da raggiungere con la sonda Hockey Stick ad alta frequenza.

    1. Rispetto al Power Doppler Imaging di GE, l'High-Res PDI ha una risoluzione assiale doppia nella nuova unità NextGen LOGIQ e quando si utilizza un trasduttore L8-18i su un fantoccio.

  • Testa e collo

    Medicina della testa e del collo avanzata

    Una visualizzazione chiara, rapida e precisa. Queste sono le caratteristiche richiesteci dagli utenti in base alle quali abbiamo creato il nuovo NextGen LOGIQ e. Il suo processore di imaging deriva dai sistemi a console che sono il fiore all'occhiello di GE ed è in grado di assicurare immagini precise pur con dimensioni compatte. Gli innovativi software e trasduttori per testa e collo consentono l'esecuzione di biopsie e procedure di caratterizzazione dei linfonodi tempestivi senza complessità.


    Semplice.

    • Funzionalità avanzate. LOGIQ e è ottimizzato per le applicazioni su testa e collo e può essere usato subito dopo essere stato tolto dalla scatola.
    • Impostazione automatica. Le preimpostazioni di LOGIQ e semplificano la scelta delle impostazioni di sistema corrette per ciascuna applicazione.
    • Massima coerenza. Lo strumento Patient Follow-up con Fusion garantisce coerenza tecnica da un esame all'altro impedendo che le conclusioni cliniche vengano falsate da una tecnica incoerente.
    • Comparazione semplice. Talvolta la comparazione sinistra-destra o prima-dopo è determinante nel processo decisionale in ambito clinico. La schermata simultanea bipartita rende tale comparazione pressoché automatica.
    • Documentazione semplice. È sufficiente un solo clic per inviare le immagini a più punti di archiviazione.

    Veloce.

    • È necessaria un'altra mano? Con un ago in una mano e una sonda nell'altra, talvolta ci sarebbe bisogno di un'altra persona per regolare l'immagine. Grazie ai controlli di sistema sulla sonda, non è necessario un aiuto extra.
    • Imaging in movimento. Compatto e alimentato a batteria, il LOGIQ e garantisce la flessibilità necessaria per spostarsi da un paziente all'altro.

    Preciso.

    • Vedere il flusso sanguigno. Visualizzazione accurata del flusso sanguigno basso e lento e imaging preciso della vascolarizzazione.
    • Posizionare l'ago nel punto giusto sin dall'inizio a prescindere dal tipo di corpo.
    • Vedere la punta dell'ago. Il LOGIQ e utilizza due diversi tipi di ultrasuoni: uno per i tessuti e uno per il metallo. In tal modo l'ago si distingue chiaramente ed è possibile un controllo separato dell'aspetto dell'ago.
    • Vedere in 3D. Utilizzare un trasduttore LOGIQ e qualsiasi per mostrare in modo intuitivo i rapporti anatomici con l'avanzato Easy3D.
    • Vedere il flusso sanguigno e le fasi iniziali della malattia. High-Res PDI è una tecnologia esclusiva GE che permette la visualizzazione del flusso sanguigno basso e lento, la riproduzione di immagini della vascolarizzazione e la caratterizzazione dei linfonodi.
  • Apparato muscoloscheletrico

    Medicina muscoloscheletrica avanzata

    Una visualizzazione chiara, rapida e precisa. Queste sono le caratteristiche richiesteci dagli utenti in base alle quali abbiamo creato il NextGen LOGIQ e. Il suo processore di imaging deriva dai sistemi a console che sono il fiore all'occhiello di GE, ed è in grado di assicurare immagini precise pur con dimensioni compatte. Gli innovativi trasduttori specifici per l'apparato muscoloscheletrico, unitamente al software, consentono di individuare la causa del dolore, guidare i trattamenti e monitorare il progresso del paziente.

     


     

    Semplice.

    • Funzionalità avanzate. LOGIQ e è ottimizzato per la medicina muscoloscheletrica e può essere usato subito dopo essere stato tolto dalla scatola.
    • Massima coerenza. Lo strumento Patient Follow-up con Fusion garantisce coerenza tecnica da un esame all'altro impedendo che le conclusioni cliniche vengano falsate da una tecnica incoerente.
    • Comparazione semplice. Talvolta la comparazione sinistra-destra o prima-dopo è determinante nel processo decisionale in ambito clinico. La schermata simultanea bipartita rende tale comparazione pressoché automatica.
    • La semplicità di un numero. La quantificazione PDI fornisce una rappresentazione numerica del flusso sanguigno che può essere associata a infiammazione, tumori e sinovite.

    Veloce.

    • È necessaria un'altra mano? Con un ago in una mano e una sonda nell'altra, talvolta ci sarebbe bisogno di un'altra persona per regolare l'immagine. Grazie ai controlli di sistema sulla sonda, non è necessario un aiuto extra.
    • Imaging in movimento. Compatto e alimentato a batteria, il LOGIQ e garantisce la flessibilità necessaria per spostarsi da un paziente all'altro.

    Preciso.

    • Vedere l'origine del dolore. Indipendentemente dal fatto che l'origine sia ossea o dei tessuti molli, superficiale o profonda, in pazienti di qualsiasi corporatura, il LOGIQ e garantisce un imaging preciso.
    • Imaging di quasi tutto il corpo... e quasi di ogni corpo. La sonda convex da 1-5 MHz è versatile per applicazioni che vanno dalle spalle ai fianchi, anche in pazienti obesi. Altri trasduttori effettuano l'imaging fino a 22 MHz per avere dettagli superficiali sbalorditivi.
    • Vedere l'infiammazione e le fasi iniziali della malattia. High-Res PDI è una tecnologia esclusiva GE che permette di visualizzare il flusso nella neovascolarizzazione.
    • Vedere la punta dell'ago. Il LOGIQ e utilizza due diversi tipi di ultrasuoni: uno per i tessuti e uno per il metallo. In tal modo l'ago si distingue chiaramente ed è possibile un controllo separato dell'aspetto dell'ago.
    • Vedere in 3D. Utilizzare un1 trasduttore LOGIQ e qualsiasi per mostrare in modo intuitivo i rapporti anatomici con l'avanzato Easy3D.

    1.È possibile utilizzare tutti i trasduttori che sono stati convalidati sul NextGen LOGIQ e.

LOGIQ Club

Entrate a far parte del club.

Vi invitiamo a iscrivervi al LOGIQ Club, una rete di migliaia di utenti dei sistemi ecografici LOGIQ. L'iscrizione al Club fornisce l'accesso a numerosi strumenti e risorse disponibili esclusivamente agli iscritti, per consentirvi di conoscere tutto il potenziale del vostro sistema ecografico LOGIQ. I membri ricevono regolarmente informazioni sugli sviluppi della tecnologia a ultrasuoni LOGIQ e possono beneficiare di speciali offerte e opportunità proposte sul sito Web LOGIQ Club.

Vantaggi dell'iscrizione al club:

  • Informazioni su nuovi prodotti e offerte
  • Offerte formative e corsi di formazione online
  • Suggerimenti e consigli utili sulle applicazioni
  • White paper e guide utente
  • Galleria di immagini cliniche

Se non sei un membro, iscriviti oggi per iniziare a sfruttare i vantaggi offerti da questi strumenti eccellenti.

  • Tutorial sui prodotti

    Guardate una serie di video didattici che illustrano la panoramica del sistema, le caratteristiche principali, l'ottimizzazione dell'immagine e molto altro ancora per il sistema ecografico NextGen LOGIQ e.

    Visualizza altro

JB08332XX